VISITA STRAORDINARIA CAMPANILE E CHIESA DI SAN DOMENICO DI ANDRIA

L’iniziativa persegue l’obiettivo della valorizzazione di un sito culturale della città di Andria. La Chiesa ed il Campanile di San Domenico sono chiusi al pubblico. Questa apertura straordinaria permette al visitatore di salire sul campanile ed ammirare il paesaggio.

......
...

L’apertura straordinaria del Campanile di San Domenico ha registrato notevole interesse nei visitatori per il suggestivo panorama visibile dalla struttura, pertanto l’iniziativa, che è stata organizzata dall’Associazione ArtTurism dopo 10 anni di chiusura del sito, costituisce un evento molto interessante. Il complesso conventuale di San Domenico sorge a monte del quartiere più antico della città di Andria sul lato Est di un piccolo slargo, chiamato fin dalla sua origine “La Piazzetta”. Verso il 1398 la Duchessa Sveva Orsini, vedova di Francesco I, ottenne, con Bolla del Papa Bonifacio IX, che si stabilissero ad Andria i PP. Domenicani. Costoro costruirono un vasto Convento (delle stesse dimensioni di quello dei Francescani conventuali) e la Chiesa, dedicata a S. Maria dell’Umiltà. Il campanile fu, invece, costruito nel sec. XVIII.
Questo convento domenicano fu una delle più importanti sedi di cultura pugliese, almeno fino a metà Seicento; vi si studiava non solo filosofia e teologia, ma anche lingue orientali.


ArtTurism
Info
Piazza Manfredi
76123 Andria
Quando
dal 29-09-2018
al 06-01-2019
Ticket
A pagamento
Ticket
  • Prezzo intero: 1
  • Ingresso gratuito per: bambini fino agli 11 anni
  • Luoghi
    Tipologia
    Mezzi
    Consigliato a chi vuole
    Accessibile per
    Fotogallery
    Dove
    -->