Tracce e tane

Passeggiata alla ricerca degli abitanti nascosti dell'Alta Murgia

.........
...

Non è certamente facile osservare gli animali selvatici dell’Alta Murgia: solo un occhio attento può scorgere le innumerevoli tracce e i loro segni di presenza sul territorio. Durante la passeggiata nel Bosco di Scoparella, con l’aiuto di un esperto naturalista, le tane, i nidi e le tracce degli animali ci forniranno le prove che la Murgia è uno straordinario scrigno di biodiversità!

Circondati da un vasto bosco di roverelle, sarà possibile osservare le tracce dei numerosi animali selvatici che qui trovano il loro habitat ideale. Qui, infatti, è forte la presenza del cinghiale, della volpe ed anche del lupo, uno tra gli animali più elusivi del Parco Nazionale.

Il percorso attraversa aree di bosco, fino all’ampia radura dove si erge lo Jazzo del Demonio, suggestiva testimonianza della perfetta convivenza dell’uomo con l’ambiente. Seguendo le tracce degli animali selvatici, saremo guidati alla scoperta della fauna murgiana senza mai smettere di stupirci delle meraviglie nascoste tra gli alberi e le piante del bosco.

L’iniziativa è a cura del Centro Studi de Romita, associazione culturale che si occupa di ricerca, divulgazione ed educazione in ambito naturalistico e ambientale.


Centro Studi De Romita
Info
Bosco di Scoparella
70037 Ruvo di Puglia
Quando
dal 30-09-2018
al 30-09-2018
Ticket
A pagamento
Ticket
  • Prezzo intero: 5
  • Luoghi
    Tipologia
    Mezzi
    Consigliato a chi vuole
    Accessibile per
    Fotogallery
    Dove
    -->