LE ERBE DELLA MURGIA: ASPETTI SALUTISTICI E NUTRIZIONALI

L'Associazione intende organizzare un evento informativo che ha per oggetto la valorizzazione dell’utilizzo delle piante spontanee ed officinali ai fini salutistici e nutrizionali. Con tale evento si ritiene di contribuire alla promozione del territorio e di perseguire i fini istituzionali dell’Ente Parco, grazie alla divulgazione di tematiche che ne migliorano la fruibilità.

...
...

Associazione Dieta Mediterranea Castel del Monte – Andria

 

L’Associazione ha come fine quello di promuovere, valorizzare, sviluppare, diffondere la conoscenza e la cultura dello stile della Dieta Mediterranea, considerata patrimonio immateriale dell’UNESCO nonché, di promuovere i suoi benefici e le sue possibili applicazioni ai settori dell’alimentazione, della produzione alimentare, della medicina, del turismo e di qualsiasi altro settore, le cui attività siano direttamente o indirettamente collegate allo stile di vita della Dieta Mediterranea.

La competenza rinviene dall’esperienza maturata dal suo presidente Dr. Loconte Salvatore e dalla sua visione olistica di oltre 35 anni nel campo nutrizionale e da anni di studi approfonditi in tema di“ Fito-Alimurgia’’, definita dal botanico prof O. Mattirolo, come una nobile antica scienza, afferente alla botanica e che studia le erbe spontanee della Murgia per uso alimentare, dalle proprietà nutraceutiche, antiossidanti e anticancro.

 

L’Associazione intende organizzare un evento informativo che ha per oggetto la valorizzazione dell’utilizzo delle piante spontanee ed officinali ai fini salutistici e nutrizionali. Con tale evento si ritiene di contribuire alla promozione del territorio e di perseguire i fini istituzionali dell’Ente Parco, grazie alla divulgazione di tematiche che ne migliorano la fruibilità.

Si ritiene che tale iniziativa persegue anche i fini della “Carta di Roma sul Capitale Naturale e Culturale”, grazie alla promozione della conoscenza scientifica sul capitale naturale e ai benefici che la stessa può arrecare alla comunità.

 

Considerato che il territorio dell’Ente Parco rappresenta una eccellenza per la sua unicità, l’impatto dell’iniziativa sul pubblico sarà forte. L’iniziativa sarà incentrata su una descrizione attenta del territorio che convive con la tutela della flora e della fauna selvatica, con la presenza di insediamenti rupestri come chiese bizantine e strutture come caciolai e jazzi. In questo territorio sono state censite circa 1.500 specie vegetali, ossia il 25% delle specie presenti in tutto il territorio nazionale. Questo è l’habitat ideale per la crescita del fungo cardoncello e di altre 40 varietà di funghi eduli.

 

L’iniziativa avrà una valenza per lo più informativa e divulgativa sul cambiamento, in termini di benefici salutistici, che l’applicazione dello stile alimentare della Dieta Mediterranea potrà apportare alla comunità. Infatti grazie all’introduzione di alimenti come le erbe spontanee, i funghi, i legumi, la frutta selvatica è possibile migliorare la qualità della vita, in un’ottica di prevenzione primaria, secondaria e terziaria.


Salvatore Loconte
Info
VIA BRUNO BUOZZI
76123 Andria
Quando
dal 22-11-2018
al 22-11-2018
Ticket
Gratuito
Luoghi
Tipologia
Mezzi
Consigliato a chi vuole
Gusto
Non ci sono attività
Fotogallery
Dove
-->