L’ACQUA DEL PARCO NAZIONALE DELL’ALTA MURGIA

Offerta formativa per scoprire l'acqua della e nella Murgia

...
...

L’acqua del Parco Nazionale dell’Alta Murgia

Una risorsa rara e puntiforme, custode di un elevato carico di biodiversità e di servizi ecosistemici

 

Gli stagni temporanei rappresentano uno degli habitat più caratteristici degli ambienti naturali pugliesi, unici per le loro peculiarità biologiche e particolarmente sensibili all’impatto antropico soprattutto per la loro limitata estensione.

Nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia, che si mostra apparentemente brullo e arido, l’acqua di superficie è presente quasi esclusivamente con un cospicuo numero di stagni temporanei che nel territorio rappresentano delle oasi puntiformi di biodiversità acquatica.

La conoscenza e la divulgazione delle peculiarità biologiche ed ecologiche degli stagni temporanei sono i primi passi per un efficace percorso di tutela e, in un’ottica di gestione sostenibile, di valorizzazione delle risorse naturali.

Le raccolte d’acqua, sia naturali (come nel caso degli stagni temporanei) che seminaturali (come nel caso dei votàni) nel tempo sono state colonizzate da specie rare, tipiche delle piccole raccolte d’acqua e specializzate alla temporaneità di questo tipo di habitat. Oggi questi ambienti custodiscono un elevato carico di biodiversità che per lungo tempo era rimasto sconosciuto. Una biodiversità che è fra le meno conosciute perché è fra le meno visibili.

La finalità di questa proposta didattica è di rendere questi ambienti più familiari al pubblico in modo tale che la loro conoscenza sia il presupposto della loro salvaguardia insieme a tutto l’ecosistema di cui fanno parte. L’offerta formativa è finalizzata al riconoscimento delle varie tipologie di stagno e delle loro principali caratteristiche con particolare riferimento a quelli con elevata valenza ecologica. Inoltre verranno fornite le basi per il riconoscimento delle faune tipiche e soprattutto dei micro-crostacei, componente faunistica alla base del corretto equilibrio nel funzionamento dell’ecosistema stagno.

Corsi brevi di 2 GIORNI:

  • PRIMO GIORNO: seminario didattico di 3 h (16:30 – 19:30)
  • SECONDO GIORNO: attività di campo (9:00 – 12:00) con tour fotografico

NUMERO DI PARTECIPANTI:

  • Min: 25
  • Max 40

GIUSEPPE ALFONSO
Info
via Firenze
70024 Gravina di Puglia
Quando
dal 26-11-2018
al 23-04-2019
Date singole
26-11-2018
27-11-2018
25-02-2019
26-02-2019
22-04-2019
23-04-2019
Ticket
A pagamento
Ticket
  • Prezzo intero: 30
  • Luoghi
    Tipologia
    Mezzi
    Consigliato a chi vuole
    Formazione
    Non ci sono attività
    Fotogallery
    Dove